La manifestazione più prestigiosa per la pallavolo giovanile genovese e ligure muove i primi passi nel 1982, grazie all’organizzazione della società sportiva Amatori '82 Volley Rivarolo. Alla prima edizione del 20 Maggio 1982 partecipano 12 squadre e la Società organizzatrice riuscì a vincere il trofeo finale… E’ il primo torneo di minivolley organizzato da una società di Genova ed è in Valpolcevera, da Sampierdarena a Bolzaneto. Per la cronaca la Carrarese si aggiudica il titolo nella finale contro la Chimor Savona.

Il 26 Maggio 1985 è un’altra data storica. Piazza Pallavicini offre un colpo d’occhio sensazionale, più di 2000 persone seguono le finali di un torneo che ha coinvolto 80 squadre, alcune provenienti anche dalla vicina Francia. Vince nuovamente la Carrarese davanti al Valenza ed alle francesi del Myeres.

I “Giochi di Maggio” continuano a crescere e nel 1986 (quinta edizione) si sdoppia: due date e due categorie di minivolley, quella maschile e quella femminile. Valenza si impone tra le femminili ed il Milleluci Pistoia arriva primo tra i maschi. Dalla sesta edizione (1987) viene inserita la categoria del super minivolley giocata con quattro atlete in un campo di maggiori dimensioni. Si impone il Pgs Livorno mentre nel minivolley vince la Costanza Pavia. La settima edizione (1988) va a Macerata (supermini) e Cassano Spinola (minivolley) mentre nell’ottava edizione (1989) esultano Costanza Pavia (minivolley) e Avenza Carrara (supermini).

Dal 1990 i “Giochi di Maggio” si trasformano in un torneo a tappe per soddisfare la richiesta sempre maggiore delle squadre partecipanti. E’ ancora l’Avenza Carrara a sorridere nel super minivolley mentre Cassano Spinola festeggia il successo nel minivolley. L’Amatori 82 Volley Rivarolo approda con la prima squadra nel torneo nazionale di C1 ma sono i Giochi di Maggio il vero fiore all’occhiello di una Società che muove ogni anno numeri impressionanti. La decima edizione del 1991 conferma la nuova e convincente formula dei tour: sono 190 le squadre per il superminivolley e 98 per il minivolley. Novità assoluta per la pallavolo giovanile è l’inserimento della disciplina della palla rilanciata. Nelle tre discipline vincono Gifra Vigevano, Boggiano Parma e Genova 92. I Giochi di Maggio sono ormai come un treno impossibile da fermare, crescono in modo esponenziale. Nel 1992 si impongono Baggiano Pistoia (supermini) Casale (minivolley) e Cella Volley Sampierdarena (palla rilanciata). La dodicesima edizione (1993) premia Orvieto (supermini) Gabbiano Andora (minivolley) E Alta Valbisagno (palla rilanciata) mentre nel 1994 si impongono Carrarese (supermini) e Mater Imperia (minivolley).

La 14° edizione dei Giochi di maggio (1995) viene organizzata con la collaborazione del WWF nell’ambito della manifestazione “Città senz’auto”. Solito successo di partecipazione e pubblico: doppietta per il Rapallo nel superminivolley e nel minivolley. Nell’anno successivo (1996) l’Arma di Taggia vince la classifica del superminivolley e il Rapallo è ancora primo nel minivolley. La 16° edizione incorona Rapallo (supermini) e Recco (minivolley) mentre la 17° del 1998 è un tripudio recchelino (vittorie nel mini e supermini) con l’Alta Valbisagno a imporsi a palla rilanciata.

La grande partecipazione da tutto il centro e nord Italia permette ai giovani pallavolisti liguri di giocare e crescere con un confronto aperto a molte delle migliori realtà pallavolistiche nazionali. Nel 1999 è ancora Rapallo a gioire per i successi nel minivolley e nella palla rilanciata mentre il Mortasa si aggiudica la categoria superminivolley. La 19° edizione (2000) sarà invece indimenticabile per il Sedes Imperia che vince nel super minivolley e nella palla rilanciata. Il trofeo del minivolley va, invece, all’Alta Valbisagno.

Il tempo vola ma sono passati 20 anni e nel 2001 i Giochi di Maggio festeggiano un traguardo storico. L’entusiasmo, la dedizione, l’organizzazione e il livello tecnico sono continuati a crescere in proporzione. Gli storici organizzatori dell’Amatori 82 Volley Rivarolo trovano nel Cella Volley un supporto importante e sul campo c’è una affermazione delle squadre genovesi: vincono Recco (supermini) Valponte (mini) e Amatori 82 Rivarolo (palla rilanciata). La 21° edizione regala successi a Rapallo (supermini), Bicocca Novara (mini) e S. Margherita (palla rilanciata). Nel 2003 si impongono invece Cogoleto (supermini) Cella Volley (mini) e Recco (palla rilanciata). L’edizione del 2004 ha coinvolto più di 180 squadre per un totale di 1000 giovani atleti. Uno sforzo straordinario coronato dal prestigioso patrocinio di “Genova 2004” capitale europea della cultura. Il resto è cronaca. Nel 2005 e 2006 Genova è rimasta capitale della Pallavolo giovanile italiana con le partecipazioni speciali di campioni del calibro di Lorenzo Bernardi, Maurizia Cacciatori e Francesca Piccinini. Il 2007 è l’anno di Andrea Gardini e Vania Mello, mentre nel 2008 a giocare con i 1000 minipallavolisti ci sono Vania Beccaria e Paolo Tofoli. Il 18 Maggio Genova ha ospitato il Papa con la visita al Santuario della Guardia e nello stesso giorno i Giochi disputano la finale con tantissimi mini atleti. Di nuovo un grande successo, la manifestazione si conferma un importante momento di gioco senza pressioni per tanti giovanissimi venuti da scuole, associazioni, società sportive. Questo e´ anche un momento di approfondimento per allenatori, dirigenti grazie anche ai convegni come “la pallavolo e le città metropolitane” e quello riservato agli allenatori liguri con tematiche sullo sviluppo dell’attività giovanile. La 28° edizione dei Giochi di Maggio viene presentata nella sala dell’Associazione Industriali di Genova ed in quella occasione è stato assegnato il premio giornalistico “segnalibro d’argento” al giornalista sportivo Jacopo Volpi. Oltre alla tappa genovese, la tappa nazionale svoltasi il 24 maggio al Paladiamante, è un grande successo al quale sono presenti per la gioia di tutti Andrea Giani e Consuelo Mangifesta. Viene riproposto con successo l’annullo filatelico ed infine sul campo, dopo tantissime partite, vince l’AACV Genova al pari della Libertas Genova.

La 29° edizione dei "Giochi di Maggio" viene presentata alla sala conferenze della Regione Liguria alla presenza di Lorenzo Dallari al quale va "il Segnalibro d'Argento" insieme a Federico Bargi e Ilaria Spirito ai quali e' stato consegnato il "grappolo d'uva" . Il 25 Aprile nell'ambito delle iniziative collaterali si svolge la 1° Edizione de "La Via del Sale" a Casella. Il 16 Maggio a Genova alla presenza di Alberto Cisolla e Paola Croce si disputano i "Giochi di Maggio". Le gare si svolgono sempre al Palazzetto del Diamante in Via Maritano. In questa edizione nasce il torneo Under 12, una felice intuizione, che si svolge al pomeriggio con 6/8 squadre al PalaDonBosco di Sampierdarena.

La 30° Edizione del 2011 viene presentata il 9 Marzo nella sala consigliare del V Municipio Valpolcevera a Villa Carrega, alla quale interviene Ferdinando De Giorgi come testimonial maschile alla presenza di Stefano Michelini, direttore di SuperVolley, a cui è stato conferito "il Segnalibro d'Argento", e dei due atleti under16 Giulia Brignole e Bettucchi ai quali è andato "il Grappolo d'uva d'Argento". Il 25 Aprile si svolge a Casella la 2° Edizione del torneo Under13 "la Via del Sale". Il 22 Maggio ha svolgimento la 30° Edizione dei "Giochi di Maggio" con Ferdinando De Giorgi e Manuela Leggeri quali testimonial e Lorenzo Cuccarini come docente corso allenatori liguri. Nell'ambito delle manifestazioni collaterali si svolge la 2° Edizione del Torneo Under12, Trofeo Pietro Chiesa.

Tanti gli articoli sui giornali, tanti i pezzi televisivi. I “Giochi di Maggio” ottengono buon riconoscimento dai media per il loro valore sportivo, sociale ed educativo.

Questa 30° edizione dei gochi di maggio vede vincitori:

nella categoria minivolley .. 1° AS rivarolo 2° Rapallo 3° Vignole Borbera 4° Amatori 82 5° Volare

nella categoria babyvolley.. 1° AGV 2° AGV 3° IPLOM 4° Manesseno 5° Nuova Oregina

nella categoria super 2x2 ....1° Volare 2° Rapallo 3° Pallavolo CN 4° Frattellanza ptx 5° Audax

nel torneo U 12 hanno partecipato Pegli PGP, Vignole Borbera, Atletico Olimpia Spezia, centro volley Canaletto Spezia, Tigullio Sport Team, Don Bosco e Amatori 82

La 31° edizione dei "Giochi di Maggio" viene presentata nel Marzo 2012 nella sala della biblioteca cervetto Castello Foltzer, alla quale sono partecipi Isabella Perata e Fiore come testimonial femminile e maschile. Il segnalibro d'argento alla settima edizione viene conferito a Simonetta Martellini, radiocronista della Rai. La terza edizione della Via del Sale si disputa il 25 aprile a Vignole Borbera. Il 19 e il 20 Maggio hanno inizio i Giochi che vedono partecipare sempre piu' atleti. In questa edizione viene consegnato, al teatro Albatros di Genova Rivarolo, il "Pellicano d'argento" a due grandi testimonial ovvero Luca Bazoka Cantagalli e Carolina Zardo. Il docente per il corso allenatori liguri e' Schiavon. Sempre presente e' lo stand di poste italiane con la cartolina del torneo e l'annullo filatelico del "primo giorno".

La 31° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria babyvolley: 1° Celle Varazze 2° Amatori 82 3° FPX pontedecimo 4° Celle Varazze 5° Amatori 82

nella categoria minivolley: 1° Rapallo 2° Celle VArazze 3° Oregina 4° Cogoleto 5° Don Bosco

nella categoria 2x2.. 1° rapallo 2° Audax 3° Sestri Levante 4° Audax 5° FPX pontedecimo

nella categoria U 12 hanno partecipato Amatori 82, San Marziano, Olympia Voltri, Loano Volley e Bordighera Volley

La 32° edizione dei "Giochi di Maggio" viene presentata il 5 aprile 2013 in Villa Carrega a Bolzaneto dove partecipano Laura Masciullo e Andrea Briata come miglior under 16 della liguria e premiati con il "grappolo d'uva" d'argento.Il "segnalibro d'argento" e' stato consegnato a Bruno Bili, giornalista di tutto sport La quarta edizione della via del sale disputata a Vignole Borbera vede nella categoria under 13 la vittoria dell'Arenzano e nell'under 12 del Sanremo. I due testimonial sono Paola Cardullo e Simona Rosalba. Il corso allenatori liguri e' presieduto da Paolini.

La 32° edizione dei giochi di maggio vede vincitori: -

nella categoria babyvolley: 1° Celle Varazze 2° Iplom 3° Volare 4° Iplom 5° Oregina

nella categoria minivolley: 1° Audax 2° Don Bosco Genova 3° Olympia Voltri 4° Auxilium 5° Campomorone

nella categoria 2x2: 1° Cogoleto 2° Auxilium 3° Cogoleto 4° Sestri Levante 5° King Genova

nella categoria newminivolley, addizionata seguendo le indicazioni della federazione italiana pallavolo,: 1° Borsi Marassi 2° Olympia Voltri 3° Oregina 4° Diamante

- nella categoria U 12 hanno partecipato

La 33° edizione dei "Giochi di Maggio" viene presentata in collaborazione con il V Municipio Valpolcevera nel Marzo 2014 nel salone di Villa Carrega a Genova Bolzaneto. In questo evento; come l'anno scorso, vi sono state le premiazioni dei vincitori del concorso "la pallavolo del futuro" riservato ad alunni di alcune scuole primarie di Genova. Alla conferenza stampa erano presenti il presidente Fipav Liguria Anna del Vigo e l'assessore allo sport della regione Liguria Matteo Rossi che ha consegnato il "segnalibro d'argento" ad un artista del microfono: Maurizio Colantoni. E' stato poi consegnato il "Grappolo d'uva" a due promesse della pallavolo U 16 ovvero Eriana Biondi e Alessandro Acquarone. I mini atleti di questa edizione hanno avuto l'onore di incontrare due stelle della pallavolo quali Paola Paggi e Samuele Papi.

Il docente per il corso allenatori e' Giovanni Caprara, il neoscudettato.

La quinta edizione della "Via del sale" disputata a Busalla ha visto vincitrice AS Novara.

La 33° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria minivolley: 1° Mazzuchelli Sanremo 2° Rapallo 3° Auxilium 4° Olympia Voltri 5° Celle Varazze

nella categoria babyvolley: 1° Volley Scrivia 2° Amatori 82 3° Amatori 82 rivarolo 4° Foltzer 5° Serteco

nella categoria newmini: 1° Celle Varazze 2° Rapallo 3° Olympia voltri 4° Campomorone 5° Spazio sport

nella categoria super 1 : 1° Volley scrivia 2° Valle Stura 3° Auxilium 4° Audax 5° Carasco

nella categoria super 2: 1° Normac 2° Campomorone 3° Normac 4° Normac 5° Vallestura

nella categoria U12 hanno partecipato Don Bosco, Normac, Spedia, Amatori, Cogoleto e Albaro

Le 34° edizione del 2015 dei giochi di maggio viene presentata nel Marzo nella sala di Villa Carrega a Genova Bolzaneto con la partecipazione dell'assessore alla sport della regione liguria Matteo Rossi e il presidente della Fipav Anna del Vigo... Quest'anno il "segnalibro d'argento" e' stato assegnato al giornalista della Gazzetta dello Sport Mario Salvini... Il "grappolo d'uva" viene assegnato a Serena Storace e Francesco Leoni. Durante la manifestazione i ragazzi impegnati nelle partite hanno potuto fare la conoscenza di due personaggi molto importanti per la pallavolo ovvero Enrica Merlo e Andrea Bari. Il corso allenatori e' stato assegnato al docente Manu´ Benelli.

La sesta edizione della "Via del sale" ha visto vincitore il Volleyscrivia e il Volare Arenzano.. Hanno inoltre partecipato Amatori '82, Virtus Sestri, Cogoleto, AACV Genova e Caramagna Imperia

La 34° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria minivolley: 1°Celle varazze 2° Virtus Sestri 3° Rapallo 4° Alta VAl Bisagno 5° Rapallo

nella categoria babyvolley: 1° San Marziano 2° AVB 3° Fulgor 4° Pala don bosco 5° Sant´antonio

nella categoria super 1: 1° Iplom 2° Amatori 82 3° Spazio sport 4° Albaro 5° Amatori 82

nella categoria super 2: 1° Campomorone 2° Amatori 82 3° Amatori 82 4° Amatori 82 5° Auxilium

nella categoria newmini volley: 1° VGP 2° Volleyscrivia 3° Celle varazze 4° Olympia Voltri 5° Volare Arenzano

nella categoria U 12 1° Normac 2° Celle Varazze

La 35° edizione dei "giochi di maggio" viene presentata nel Marzo 2016 nel salone di Villa Carrega a Genova Bolzaneto. Durante la manifestazione sono stati, come gli anni precedenti, premiati gli alunni delle scuole primarie di genova che hanno realizzato i disegni con tema "la pallavolo". Alla conferenza hanno partecipato il presidente della Fipav Anna del Vigo e altri rappresentanti della regione Liguria. Il "segnalibro d'argento" e' andato al giornalista della Prealpina Andrea Anzani mente il "grappolo d'uva" viene consegnato a Francesca Parise e Sergio Poggio. In questa edizione sono stati presenti due testimonial conosciuti nel mondo della pallavolo; Laura Saccomani, fresca della vincita in A2 e Davide Manassero. IL corso allenatori liguri e' stato tenuto da Francesca Vannini.

La settima edizione della "Via del Sale" ha visto vincitori il Celle Varazze e il Fossano Gotalent.. Hanno partecipato anche Rapallo, Cogoleto, Audax, Amatori '82, Volleyscrivia e Sanrocco Novara

La 35° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria babyvolley: 1° Normac 2° Volley Scrivia 3° Spazio Sport 4° Spazio Sport 5° Normac B

nella categoria minivolley: 1° Celle Varazze 2° Campomorone 3° Celle Varazze B 4° Amatori '82 5° Virtus Sestri

nella categoria newmini: 1° Celle Varazze 2° Olympia Voltri 3° Volare Arenzano 4° Cogoleto 5° Lunezia (SP) 6° Amatori '82 7° Colle Val D'Elsa (PI)

nella categoria super 1: 1° Santa Sabina 2° Carasco 3° Virtus Sestri 4° Amatori '82 5° Amatori '82

nella categoria super 2: 1° Albaro 2° Amatori '82 3° Amatori '82 4° Albaro 5° Amatori '82

nella categoria U 12: 1° San Giacomo Novara 2° Celle Varazze... con la partecipazione dei Vigili del fuoco Grosseto, Virtus Sestri, Amatori '82, Volleyscrivia e Celle Varazze B

eccezionalmente si e' disputato il torneo 3x3 maschile: 1° Olympia 2° Colombo A 3° Colombo B 4° Olympia B 5° San Marziano

La 36° edizione dei "giochi di maggio" viene presentata nel Marzo 2017 nella sala dell'ex consiglio di circoscrizione di Pontedecimo. Alla conferenza hanno partecipato, come ormai ogni anno, il presidente della Fipav Anna del Vigo e il candidato alle elezioni municipali di Genova Val Plocevera, Federico Romeo... Il segnalibro d'argento e' stato consegnato a Luca Muzzioli, ideatore e direttore della testata Volleyball.it, presente ormai da 16 anni sulla rete. Il "Grappolo d'uva" e' stato assegnato ad Allegri Sara e Biasotto Manuel. Il corso allenatori e' sato presieduto da Gianluca Bastiani.

L'ottava edizione della "via del sale" U 11 ha visto vincitori 1° Pallavolo Acqui 2° Volleyscrivia 3° Amatori '82 con la partecipazione di Cogoleto, Aidor Casale, Propatria e San Camillo

La 36° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria babyvolley: 1° Celle Varazze 2° Sant'Antonio di Pegli 3° Celle Varazze 4° Celle Varazze 5° Volleyscrivia

nella categoria minivolley: 1° Lunezia A 2° Lunezia B 3° Celle Varazze 4° Lunezia C 5° Cogoleto

nella categoria newminivolley: 1° Olympia spezia A 2° Olympia Spezia B 3° Cogoleto 4° Amatori '82 5° Celle Varazze

nella categoria super 1: 1° Olympia Voltri 2° Amatori '82 3° Olympia Spezia B 4° Volleyscrivia 5° Olympia Spezia A

nella categoria U 12: 1° Celle Varazze 2° Volleyscrivia

 

La 37° edizione dei "giochi di maggio" viene presentata nel Marzo 2018 nella sala dell'ex consiglio di circoscrizione di Pontedecimo. Alla conferenza hanno partecipato il presidente della Fipav Anna del Vigo e il candidato alle elezioni municipali di Genova Val Polcevera, Federico Romeo... Il segnalibro d'argento e' stato consegnato a Stefano Locatelli, giornalista per la testata Sky Italia. Il "Grappolo d'uva" e' stato assegnato a Giorgia Botta e Marco Zoratti. Il corso allenatori e' sato presieduto da Massimo Bellano.

 

La 37° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria babyvolley: 1° Scuola P. Spezia Verde 2° Scuola P. Spezia Rosso 3° Olympia Voltri

nella categoria 2x2 femminile: 1° Cogoleto 2° Amatori '82 3° Santa Sabina

nella categoria 2x2 maschile: 1° Colombo Ge 2° S.P. Carasco 3° Olympia Voltri

nella categoria minivolley: 1° Cogoleto 2° S.P. Carasco 3° Amatori '82

nella categoria newminivolley: 1° AVR 2° Scuola P. Spezia 3° Celle Varazze

nella categoria U 12: 1° Scuola P. Spezia 2° Cogoleto 3° Acqui

 

 

La 38° edizione dei "giochi di maggio" viene presentata Lunedi 11 Marzo 2019 nella sala Soci del Centro Commerciale Aquilone di Genova Bolzaneto. Alla conferenza hanno partecipato il presidente della Fipav Anna del Vigo e il presidente del V Municipio Val Polcevera, Federico Romeo... Il segnalibro d'argento e' stato consegnato al giornalista della Gazzetta dello Sport, Gian Luca Pasini. Il "Grappolo d'uva" e' stato assegnato a Gaia Campanella e Luca Porro. Il corso aggiornamento allenatori e' sato presieduto da Massimo Della Rosa . Testimonial 2019 Serena Ortolani e Dragan Travica.

 

La 38° edizione dei giochi di maggio vede vincitori:

nella categoria S3 white: 1 PGP Voltri 2° Pallavolo Spezia 3° Carasco

nella categoria S3 red: 1° Santa Sabina Maschile 2° Olimpia Pallavolo Spezia 3° Santa Sabina

nella categoria S3 blue: 1° Cus Genova 2° Cus Genova 3° Albaro

nella categoria S3 green: 1° Amatori Volley Rivarolo 2° Cus Genova 3° Pallavolo Spezia

nella categoria U 12: 1° Don Bosco Genova 2° Cogoleto 3° Serteco